Visualizzazioni totali

CORTOMETRAGGIO VERSIONE INTEGRALE

GIOVEDI' 24 OTTOBRE 2014
Il cortometraggio “Na ne naschene cchiù come a me” versione integrale. 

Gianfranco Antico e Vincenzo Suma
PER IL VIDEO (CLICCA QUI)

Questo lavoro nasce dalla passione cinematografica di Gianfranco Antico e Vincenzo Suma. Il protagonista principale nel video è Cosimo Urso, comunemente chiamato "Spazzacamino". Il cortometraggio è ispirato alla figura di Teresina, mitica figura presente nella canzone eseguita da Cosimo nella nota trasmissione televisiva la “ Corrida” del 2003.
Si tratta di un video amatoriale che, come location, utilizza il bellissimo centro storico di Ceglie Messapica. Il cortometraggio ha avuto un notevole successo ed è stato ripreso anche da siti, TV locali e regionali.

PRESENTAZIONE DEL MOVIMENTO POLITICO

GIOVEDI' 23 OTTOBRE 2014
Movimento Civico
“Caroli Sindaco”
Insieme per Ceglie 
Questa sera, giovedì 23 ottobre 2014, alle ore 17.30 presso il Capolinea Cafè  (Via P. Bernardo Golizia, 16) a Ceglie Messapica, sarà presentato ufficialmente alla città il Movimento Civico “CAROLI SINDACO – Insieme per Ceglie”.
Sarà l’occasione per rendere pubblica la nascita della futura lista civica che sosterrà Luigi Caroli nelle prossime Elezioni Comunali del 2015.
Interverranno il Sindaco Luigi Caroli e alcuni esponenti del nuovo Movimento politico. 

La stampa, le televisioni ed i blog sono invitati a partecipare.



UFFICIO STAMPA e URP
Movimento Civico
“CAROLI SINDACO”


STAGIONE D'AUTUNNO

GIOVEDI' 23 OTTOBRE 2014

TEATRO A TUTTI I COSTI: CON LA STAGIONE D' AUTUNNO OSIAMO INVENTARE L' AVVENIRE
Ippolito Chiarello, il Barbonaggio teatrale e Ogni Volta che parlo con me” 
A sette anni dell’avvio del Progetto Teatri Abitati giunto ormai a conclusione in questo autunno 2014, Armamaxa teatro decide di rilanciare e, nonostante le difficoltà del tempo di “crisi” che stiamo attraversando, riprendere la programmazione e le attività in teatro; perché, come diceva Don Tonino Bello, questo è il tempo per “rimboccarsi le mani”. Proviamo dunque ad Osare Inventare l’Avvenire.
Il 23 ottobre, ritorna “Teatro a tutti i costi, d’Autunno, la Stagione” alle 19 con il Barbonaggio Teatrale di Ippolito Chiarello. Alle 21 ci sarà la presentazione (ad ingresso gratuito) del film “Ogni Volta che parlo con me” dedicato all’esperienza del “Barbonaggio teatrale” dell’attore salentino Premio della Critica 2014
Ogni giovedì con cadenza settimanale per un mese e mezzo, appuntamenti con la "nuova drammaturgia" cresciuta in Puglia in questi anni ed affermatasi a livello nazionale: un teatro vario, necessario, umano, fatto da professionisti che lavorano con dedizione quotidiana a costruire cultura. Il 30 ottobre sarà la volta di “Capatosta”, nuova produzione del Crest di Taranto scritto da Gaetano Colella con la regia di Enrico Messina dedicato, senza alcuna retorica, alla questione Taranto: scappare via o lottare? Un testo ed una messa in scena potenti, capaci di far ridere e piangere, che hanno ricevuto grandissimo consenso di pubblico e critica al recente debutto nazionale per il festival Start Up. Gli appuntamenti proseguiranno il 6 novembre con “Soliloquy” e le coreografie di Elisa Barucchieri, il 13 novembre con il trasecolato “Sette Opere di Misericordia e mezzo” di Salvatore Marci, il 20 novembre con “Dall’Altra Parte della Terra” del Teatro delle Forche, il 27 novembre con “Kater” il dramma della motovedetta albanese affondata in Adriatico scritto da Francesco Niccolini, il 4 dicembre con il classico di Arthur Schnitzler “Else, Andante Cantabile con Brio” della Bottega degli Apocrifi, per terminare l’11 dicembre con “Croce e Fisarmonica” il racconto di Armamaxa teatro dedicato a Don Tonino Bello con Enrico Messina, Mirko Lodedo e la regia di Carlo Bruni.
Teatro a Tutti i Costi “d’Autunno, la Stagione” è realizzato grazie all’azione di sistema per l’accompagnamento alla visione della drammaturgia contemporanea nella rete Teatri Abitati di Regione Puglia e Teatro Pubblico Pugliese.
Dal 9 novembre con quattro appuntamenti, ritorna anche “Il posto delle favole”, la preziosa rassegna per le famiglie del Teatro di Ceglie divenuta ormai punto di riferimento per le famiglie del territorio e giunta alla VII edizione. La rassegna ospiterà il ritorno di alcune compagnie molto amate dal pubblico del Comunale di Ceglie: ad aprire il cartellone il 9 novembre, saranno i burattini e le marionette della Compagnia Burambò di Foggia che presenterà “Il Mistero dell’Isola dei Gabbiani”; il 23 novembre tornerà al Posto delle Favole “Senza Piume” dell’omonima compagnia di Giovinazzo e le musiche di Mirko Lodedo; il 7 dicembre sarà la volta di Principio Attivo Teatro di Lecce che, dopo la bellissima “Bicicletta rossa” presentata nella scorsa stagione, tornerà a Ceglie dopo una lunga tournée internazionale con “Storia di un Uomo e della Sua Ombra”. Infine domenica 21 dicembre ci scambieremo gli auguri natalizi con il Crest e “La Bottega dei Giocattoli”.
Osiamo Inventare l'Avvenire, dunque. Insieme. Perché il Teatro di Ceglie sempre più sia luogo di elaborazione, progettazione, costruzione di idee e realizzazione di sogni.
Ad Ottobre ricominciano il Laboratori per Bambini e Ragazzi nella Sala Prove del Teatro Comunale di Ceglie: Small (6/8 anni) il 24 Ottobre, Big (9/14 anni) il 29 Ottobre. Mentre il 12 dicembre riprende il Laboratorio Serale Intensivo: Il Corpo in Movimento.

Teatro Comunale - Ceglie Messapica, via San Rocco 1
Ingresso libero

I DUE PUNTI DI VISTA

MERCOLEDI' 22 OTTOBRE 2014
Duello mediatico tra Nicola Ciracì e Domenico Convertino. Il primo in video conferenza, il secondo con un comunicato stampa, si affrontano in una discussione sulle problematiche della città.


              Il video intervento di Nicola Ciracì




La risposta di Domenico Convertino

Ho appena avuto il piacere di ascoltare il video messaggio di mister 3 poltrone Nicola Ciraci il moralista.
In apertura si lamenta di non aver ottenuto il permesso di comiziare in Piazza Plebiscito in pieno Agosto mentre l’NCD, ad Ottobre (cosa ben diversa) per la 1° festa nazionale l’ha ottenuta; peccato che non abbia considerato che ha perso il ricorso al TAR (quindi avevamo ragione noi) e poi Alfano-Quagliarello-Bianchi non sono Ciracì.
Parla di un’amministrazione che nell’ultimo biennio è stata fallimentare… non solo abbiamo realizzato tutto (ed oltre) il “Suo” programma ma stiamo realizzando anche quello che è nelle sue teorie e che ascoltiamo da 20 anni; Noi aspettiamo che a Marzo prossimo i cittadini possano esprimere un giudizio e non accetto assolutamente che la morale la faccia colui che ha fatto della politica uno strumento per interessi e poltrone personali.
In merito al centro storico vorrei ricordare, al pseudo-imperatore Ciraci, che è ormai vivo la maggior parte dei mesi dell’anno (sfido lui ad aprire un’attività in questo momento storico) invece per quanto riguarda il castello abbiamo acquistato qualche mese fa la torre rendendo i cittadini cegliesi proprietari e sappiamo tutti che lui non è stato mai in grado e chissà perché… 
Vuole capeggiare una coalizione civica fatta di persone per bene; premesso che è più facile dire mi candido Sindaco caso mai, in caso di sconfitta, non sarò eletto nemmeno consigliere comunale ed inoltre lo devo ringraziare per averci “regalato” un gruppo di 14 persone davvero per bene che non solo si candideranno con Luigi Caroli Sindaco, insieme al sottoscritto a Francesco Locorotondo e Ciro Argese alle prossime amministrative, ma che sicuramente hanno fatto la scelta giusta nel momento in cui si sono svincolate dal re delle poltrone e dal suo delirio di onnipotenza.
E’ orgoglioso di aver vinto il ricorso al TAR per la poltrona di Presidente del Consiglio (quando perde si nasconde) perché imparziale; lo sanno anche le pietre di quanto sia parziale, scorretto ed inoltre perennemente assente; dice di aver avuto la meglio su coloro che volevano spartirsi un ulteriore poltrona; tanto per essere chiari ci tengo a precisare che il soggetto che ci attacca percepisce:
€ 1.400,00 (ca.) netti al mese come presidente del Consiglio Comunale € 3.000,00 (ca.) netti al mese come presidente del Conservatorio Tito Schipa di Lecce € 20.000,00 (ca.) netti al mese (benefit compresi però) come Parlamentare della Repubblica Italiana Per un totale di ca. € 24.400,00 netti al mese senza calcolare i benefici di fine mandato.
Non accetto lezioni da nessuno, men che meno da colui che ha svenduto per anni la mia Ceglie per meri interessi personali.

MOSTRA DI DOCUMENTI E DIVISE STORICHE

MARTEDI' 21 OTTOBRE 2014

Il Maresciallo Angelo Pinto, che per tanti anni ha svolto il servizio nel Comando Carabinieri di Ceglie Messapica, mi segnala un'iniziativa che si sta tenendo nella vicina Mesagne.

In occasione del Bicentenario della Fondazione dell’Arma dei Carabinieri, l’Amministrazione Comunale di Mesagne, in collaborazione con l’Associazione Nazionale Carabinieri sezione di Mesagne, ha inaugurato 18 Ottobre u.s., presso il castello comunale, la “Mostra di documenti e uniformi storiche dell’Arma dei Carabinieri”.  
La mostra, allestita al piano nobile del castello comunale, resterà aperta al pubblico tutti i giorni dalle ore 9:30 alle ore 12:30 e dalle ore 16.30 alle ore 19:30. La mostra resterà aperta fino al 26 Ottobre 2014.


PRIMI MOVIMENTI POLITICI

MARTEDI' 21 OTTOBRE 2014
Iniziano le prime uscite pubbliche con i candidati delle prossime elezioni comunali.

PROGETTO ARTISTICO

MARTEDI' 21 OTTOBRE 2014
Mercoledì 22 c.m. ore 11:00, presso la sala riunioni della scuola di cucina internazionale nell'ex convento ed ex municipio cittadino in via Elia illustrerò un mio progetto dal titolo
L'ARTE... NELL'ARTE GASTRONOMICA
nell'occasione presenterò la prima opera di questo progetto.

Angelo Ciciriello 

PRIMO CONSIGLIO DEI RAGAZZI

MARTEDI' 21 OTTOBRE 2014
PER IL VIDEO (CLICCA QUI)
In data di ieri, presso la sala consiliare del comune di Ceglie Messapica, si è tenuta la seduta del consiglio comunale dei ragazzi e delle ragazze.
Vi è stata, oltre alla surroga dei due consiglieri e della nomina del presidente del consiglio, la discussione per il raduno interprovinciale dei consigli comunali. Infine è stato votato all'unanimità la partecipazione alla manifestazione del 4 Novembre.

TEATRO A TUTTI I COSTI

MARTEDI' 21 OTTOBRE 2014

Ripartono con la “Stagione d’Autunno” le attività del Teatro Comunale di Ceglie Messapica

A sette anni dell’avvio del Progetto Teatri Abitati giunto ormai a conclusione in questo autunno 2014, Armamaxa teatro decide di rilanciare e, nonostante le difficoltà del tempo di “crisi” che stiamo attraversando, riprendere la programmazione e le attività in teatro; perché, come diceva Don Tonino Bello, questo è il tempo per “rimboccarsi le mani”. Proviamo dunque ad Osare Inventare l’Avvenire.
Ad Ottobre ricominciano il Laboratori per Bambinie Ragazzi nella Sala Prove del Teatro Comunale di Ceglie: Small (6/8 anni) il 24 Ottobre, Big (9/14 anni) il 29 Ottobre. Mentre il 12 dicembre riprende il Laboratorio Serale Intensivo: Il Corpo in Movimento.

Dal 23 ottobre, ogni giovedì con cadenza settimanale per un mese e mezzo, ritorna “Teatro a tutti i costi, d’Autunno, la Stagione”: 8 appuntamenti con la "nuova drammaturgia" cresciuta in puglia in questi anni ed affermatasi a livello nazionale: un teatro vario, necessario, umano, fatto da professionisti che lavorano con dedizione quotidiana a costruire cultura. Otto titoli importanti che cominceranno giovedì 23 ottobre con la presentazione (ad ingresso gratuito) del film di Ippolito Chiarello e Matteo Greco Ogni Volta che parlo con me” dedicato all’esperienza del “Barbonaggio teatrale” dell’attore salentino Premio della Critica 2014. Il 30 ottobre sarà la volta di “Capatosta”, nuova produzione del Crest di Taranto scritto da Gaetano Colella con la regia di Enrico Messina dedicato, senza alcuna retorica, alla questione Taranto: scappare via o lottare? Un testo ed una messa in scena potenti, capaci di far ridere e piangere, che hanno ricevuto grandissimo consenso di pubblico e critica al recente debutto nazionale per il festival Start Up. Gli appuntamenti proseguiranno il 6 novembre con “Soliloquy” e le coreografie di Elisa Barucchieri, il 13 novembre con il trasecolato “Sette Opere di Misericordia e mezzo” di Salvatore Marci, il 20 novembre con “Dall’Altra Parte della Terra” del Teatro delle Forche, il 27 novembre con “Kater” il dramma della motovedetta albanese affondata in Adriatico scritto da Francesco Niccolini, il 4 dicembre con il classico di Arthur Schnitzler “Else, Andante Cantabile con Brio” della Bottega degli Apocrifi, per terminare l’11 dicembre con “Croce e Fisarmonica” il racconto di Armamaxa teatro dedicato a Don Tonino Bello con Enrico Messina, Mirko Lodedo e la regia di Carlo Bruni.
Teatro a Tutti i Costi “d’Autunno, la Stagione” è realizzato grazie all’azione di sistema per l’accompagnamento alla visione della drammaturgia contemporanea nella rete Teatri Abitati di Regione Puglia e Teatro Pubblico Pugliese.
Dal 9 novembre con quattro appuntamenti, ritorna anche “Il posto delle favole”, la preziosa rassegna per le famiglie del Teatro di Ceglie divenuta ormai punto di riferimento per le famiglie del territorio e giunta alla VII edizione. La rassegna ospiterà il ritorno di alcune compagnie molto amate dal pubblico del Comunale di Ceglie: ad aprire il cartellone il 9 novembre, saranno i burattini e le marionette della Compagnia Burambò di Foggia che presenterà “Il Mistero dell’Isola dei Gabbiani”; il 23 novembre tornerà al Posto delle Favole “Senza Piume” dell’omonima compagnia di Giovinazzo e le musiche di Mirko Lodedo; il 7 dicembresarà la volta di Principio Attivo Teatro di Lecce che, dopo la bellissima “Bicicletta rossa” presentata nella scorsa stagione, tornerà a Ceglie dopo una lunga tournée internazionale con “Storia di un Uomo e della Sua Ombra”. Infine domenica 21 dicembre ci scambieremo gli auguri natalizi con il Crest e “La Bottega dei Giocattoli”.
Osiamo Inventare l'Avvenire, dunque. Insieme. Perché il Teatro di Ceglie sempre più sia luogo di elaborazione, progettazione, costruzione di idee e realizzazione di sogni.

Teatro Comunale - Ceglie Messapica, via San Rocco 1
Ingresso 5€
Info 389 2656069


CONFERENZA DI PRESENTAZIONE

MARTEDI' 21 OTTOBRE 2014 

“NEGROAMARO”: GALA DEL VINO IL 24 OTTOBRE AL TEATRO PAISIELLO
Tre i premi per i migliori “corti”, assegnati i primi due da 1500 . In palio quello da 5000

Conferenza stampa di presentazione:
 giovedì 23 ottobre, ore 10.30, Mediateca delle Officine Cantelmo (Corte dei Mesagnesi ) a Lecce

Siamo ai frame finali, la gara fra i cortometraggi dedicati a Sua Maestà il Negroamaro è quasi conclusa e il gran finale si terrà a Lecce, patria di questo nobile vitigno, venerdì 24 ottobre con il Galà al Teatro Paisiello.
Da qui partirà una campagna nazionale di promozione del Negroamaro a coronamento di una moderna iniziativa di marketing territoriale e del prodotto che è stata messa in campo nell’ambito del Programma di Sviluppo Rurale (PSR Puglia 2007-2013, Asse 1 Mis. 133 “Attività di Informazione e Promozione”).
Tutti i dettagli dell’attività promozionale che sta per iniziare e sul del Galà del Negroamaro, verranno resi noti nel corso della conferenza stampa che si terrà:
giovedì 23 ottobre, ore 10.30

a Lecce presso le Officine Cantelmo, Mediateca- SPAZIO ALL'INFORMAZIONE, Corte dei Mesagnesi – Lecce.

            Parteciperanno:
·        Caterina Alisina, Comunicazione Relazioni Esterne, coordinatrice
·        Manlio Cassandro, consulente
·        Fabiano Marti, autore regista ed attore, presidente della giuria tecnica
·        Mauro Pulpito, attore e presentatore
·        Leo Piccinno, presidente Coldiretti Lecce
·        I rappresentanti dell’Associazione “Filiera Vitivinicola Pugliese del Negroamaro” con le aziende Cantele, Conti Zecca, Paolo Leo e Vecchia Torre,
Tre i premi in palio, di cui il primo da 1500 euro già ufficialmente aggiudicato dal voto attraverso facebook a “L’attesa più bella” con la regia di Antonio Verardi. Il premio speciale, sempre da 1500 euro, è stato attribuito oggi a “Winebook Diario del Negroamaro” di Stefano Spinelli dalla giuria composta da: Nico Cirasola (attore e regista, presidente), Oscar Iarussi (La Gazzetta del Mezzogiorno), Michele Peragine (Rai 3), Sabrina Soloperto (presidente Ass. Le Donne del Vino, Puglia) Antonella Magistà (ristorante Stella Michelin Il Pashà).
Una prestigiosissima giuria, che verrà svelata durante la conferenza stampa, assegnerà il premio da 5000 euro venerdì 24 ottobre durante il Galà al Teatro Paisiello. Ulteriori info sono disponibili su:

STOP AGLI ANONIMI

LUNEDI' 20 OTTOBRE 2014
Da oggi, ho ritenuto opportuno, bloccare i commentatori anonimi sul mio Blog Cronache e cronachette di Ceglie Messapica. Ad ogni notizia la pagina dei commenti veniva utilizzata per attaccare ed infangare: politici, Carabinieri, Vigili, amministratori, imprenditori, professionisti, semplici cittadini e anche la mia persona. Nel mio piccolo cerco di mantenere la comunità aggiornata su tutto quello che accade ma, dovermi sorbire ogni giorno commenti anonimi pieni di accuse e soprattutto inerenti la vita privata delle persone, non mi va più. 

CONSIGLIO COMUNALE RAGAZZI

LUNEDI' 20 OTTOBRE 2014

Seduta del Consiglio Comunale dei Ragazzi e delle Ragazze di Ceglie Messapica.

Oggi 20 Ottobre, alle ore 16.00, presso la Sala Consiliare del Comune di Ceglie Messapica si terrà una seduta del Consiglio Comunale dei Ragazzi e delle Ragazze con il seguente o.d.g :

-Surroga di n.2 Consiglieri Comunali
-Nomina del Presidente del Consiglio Comunale dei Ragazzi
-Adesione al 5° Raduno interprovinciale dei Consigli Comunali dei  Ragazzi ad Ostuni
-Partecipazione alla Manifestazione del 4 Novembre

ATTACCO D'ARTE

LUNEDI' 20 OTTOBRE 2014
Ieri a Ceglie Messapica, è stata inaugurata in via Dabormida, un’opera realizzata dal cegliese Orazio Suma..Si tratta di un lavoro eseguito su ceramica che va a sostituire un’altra opera esistente su una parete privata, con la collaborazione dei residenti della zona. L’intervento di Suma è stato del tutto gratuito e su autorizzazione del proprietario dell'immobile e del comune.
Inizio dell'opera
Fine dell'opera

TUTTI VOGLIONO VISITARE LA NOSTRA SCUOLA DI GASTRONOMIA

SABATO 18 OTTOBRE 2014

Oggetto: Med Cooking School sempre più alla ribalta internazionale. 

Nella serata di ieri la Med Cooking School, sede del “Corso di tecniche di base di cucina” targato Alma (la Scuola Internazionale di Cucina Italiana), è stata visitata da alcuni importanti esponenti del mondo delle attività produttive e dell’imprenditoria.
Il Sindaco Luigi Caroli e l’Assessore al Marketing Territoriale e alle Politiche Comunitarie Angelo Palmisano hanno accompagnato nella visita Alfredo Malcarne, Presidente Nazionale di Assonautica Italiana, Matteo Dusconi, Segretario Generale di Assonautica Italiana e Direttore di Assonautica EuroMediteranea, Luigi Ricci del Mipaaf (Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali), Felice D’Argenzio dell’Azienda Speciale per l’Economia del Mare – Camera di Commercio di Latina, Vincenzo Zottola, Presidente di Unioncamere Lazio e Annika Patregnani, architetto e Presidente della Biennale Habitat (progettazione europea per lo sviluppo sostenibile).
Al termine della visita gli illustri ospiti hanno espresso grande apprezzamento per l’opera realizzata e hanno mostrato forte interesse per il progetto portato avanti dall’Amministrazione Comunale, sottolineando l’importanza della Med Cooking School come volano per un sicuro sviluppo economico, non solo del territorio ma anche dell’intero panorama euro mediterraneo.
      
    L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE  
      

ALLARME RIENTRATO

SABATO 18 OTTOBRE 2014
Verso le ore 8:00 a Ceglie Messapica, per una durata di circa un'ora, tanti cegliesi sono rimasti con il naso all'insù. Un grosso aereo di linea è rimasto, per cause ancora ignote, a sorvolare in modo circolare la nostra città  in attesa di poter atterrare a Brindisi. In un primo momento la cosa è sembrata curiosa ma, con il passare del tempo, è salita la preoccupazione. Dopo circa un'ora l'allarme è rientrato con l'atterraggio dell'aereo.

UN AUGURIO CON RAMMARICO

SABATO 18 OTTOBRE 2014

Nuova Pallacanestro Ceglie…

Un augurio di cuore, si riparte con nuove aspettative, nuove idee, nuova collaborazione con “I Campioni di domani”. Per quanto riguarda tutto il movimento settore giovanile di Ceglie Messapica finalmente dopo tanto sperpero di denaro negli anni scorsi, senza aver creato nulla, ora forse qualcosa di nuovo ci sarà, si spera.
Ma nel contesto di tutto ciò vorrei capire qualcosa perché “Nuova pallacanestro Ceglie” tutti i dirigenti vecchi e nuovi che sia Alessio Curri, Flavio Argentiero, Marco Nannavecchia, Antonio Parisi, Rocco Lamberti, Antonio Epicoco ed altri ragazzi forse non sono di Ceglie? Forse sono maleducati? Forse non sanno giocare a basket? Ricordatevi che sono ragazzi di Ceglie “Li avete fatti fuori” i ragazzi la cegliesità l’hanno dimostrata in quest’ultimi anni giocando sia in “C2” sia in Promozione subendo anche infortuni seri per qualcuno di loro, ma tutto questo è un’altra storia. I ragazzi , mi faccio portavoce, tiferanno sempre “Forza Ceglie” perché sono “Cegliesi Veri” ma prima come genitore poi come tifoso sarò sempre presente alle partite 2014-2015 stagione in corso però un rammarico rimarrà sempre nei pensieri.
“Che delusione”
Mi auguro di non aver offeso nessuno forse si tratta solo di uno sfogo personale.

     f.to
Antonio Curri

CONSIGLIO COMUNALE RAGAZZI

SABATO 18 OTTOBRE 2014

Oggetto:  Seduta del Consiglio Comunale dei Ragazzi e delle Ragazze di Ceglie Messapica.

L’Amministrazione Comunale comunica alla cittadinanza che lunedì 20 ottobre, alle ore 16.00, presso la Sala Consiliare del Comune di Ceglie Messapica si terrà una seduta del Consiglio Comunale dei Ragazzi e delle Ragazze con il seguente o.d.g :

-Surroga di n.2 Consiglieri Comunali
-Nomina del Presidente del Consiglio Comunale dei Ragazzi
-Adesione al 5° Raduno interprovinciale dei Consigli Comunali dei  Ragazzi ad Ostuni
-Partecipazione alla Manifestazione del 4 Novembre
 
 L'Assessore alle Politiche Scolastiche

      Mariangela Leporale

CERIMONIA SOLENNE

SABATO 18 OTTOBRE 2014
Carabinieri in alta uniforme
Si è svolta nella mattinata di ieri presso la Chiesa Madre di Casarano, la cerimonia religiosa sul bicentenario della nascita dell’Arma dei Carabinieri.  Dopo numerose cerimonie svoltesi in tutta Italia, la città di Casarano ha voluto rendere onore e omaggio alla storia dell’Arma e in particolare alle Forze dell’Ordine che prestano servizio presso il Comando di Compagnia di Casarano, diretto dal Capitano Aniello Mattera. All’evento, fortemente voluto dai rappresentanti dell’Arma, hanno aderito tutte le Forze dell’Ordine presenti sul territorio, l’Associazione nazionale Carabinieri, tutte le associazioni e l’Amministrazione comunale nella persona del Sindaco Dott. Gianni Stefano. Durante la Santa Messa è stato ricordato l’eroico gesto del Carabiniere Angelo Petracca, ucciso in Ceglie Messapica il 22 Gennaio del 1990. Dopo la cerimonia religiosa tutti i presenti, insieme ai familiari del giovane Carabiniere ucciso, hanno raggiunto il cimitero comunale dove hanno deposto un cuscino di fiori nella tomba di famiglia. In rappresentanza del Comando dei Carabinieri di Ceglie Messapica, era presente il Maresciallo Maggiore Giovanni Camarda.
L'arrivo nei pressi della Chiesa Madre
L'arrivo nei pressi della Chiesa Madre
L'arrivo nei pressi della Chiesa Madre
L'ingresso in Chiesa
Il saluto tra i vari rappresentanti delle istituzioni
Carabinieri in alta uniforme
I familiari di Angelo Petracca
La lettura della Preghiera del Carabiniere
I rappresentanti delle Forze dell'Ordine
Il saluto del Sacerdote
Il Comandante provinciale consegna una targa
 La targa-pergamena consegnata ai familiari
Lo schieramento d'onore
Il cuscino dei fiori portato dai Carabinieri
Il Sindaco con i parenti e il Comandante provinciale
Il Cap. Mattera  nella lettura della motivazione M.O.V.M
La deposizione dei fiori nella tomba Petracca
Il saluto militare
La conclusione della cerimonia
Il Col. Nicodemo Macrì saluta tutti a fine cerimonia

RINVENUTI DUE AUTOBUS RUBATI

VENERDI' 17 OTTOBRE 2014


I Carabinieri della Stazione di Ceglie Messapica, diretti dal Maresciallo Maggiore Giovanni Camarda, nel corso di servizi finalizzati al contrasto del fenomeno dei furti, ieri notte hanno rinvenuto due autobus. I veicoli si trovavano occultati in una cava dismessa sita in contrada "Carbone-Montagnulo", agro di Ceglie Messapica. Dai primi accertamenti, i due veicoli sono risultati rubati a Francavilla Fontana ad una nota azienda locale. In un primo momento era sembrato uno dei tanti furti commessi da bande specializzate  però, da una più accurata indagine, sono emersi ulteriori indizi e oggetti che farebbero presupporre che la banda che ha commesso il furto aveva intenzione, a breve, di compiere qualche cosa di veramente grosso.