Visualizzazioni totali

Spostamento della Fiera

Martedì 3 Maggio 2016
Si avvisa la cittadinanza che la fiera del Crocifisso, rinviata per le condizioni climatiche avverse, si svolgerà regolarmante domenica 8 Maggio 2016.

Consiglio comunale

Lunedì 2 Maggio 2016
Come anticipato alcuni giorni fa i consigli comunali di Ceglie Messapica saranno visibili in rete.
Questo video in versione integrale riguarda il consiglio comunale del 29 Aprile 2016.
Per sapere con precisione di cosa si è discusso basta collegarsi al canale YOU TUBE di Cronache e cronachette di Ceglie Messapica.
PER IL VIDEO (CLICCA QUI)

Incendiate due autovetture in città

 Lunedì 2 Maggio 2016

 PER IL VIDEO (CLICCA QUI)
I Carabinieri della Stazione di Ceglie Messapica e del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di San Vito dei Normanni, hanno avviato le indagini tese all'accertamento delle cause dell'incendio, che verso le ore 01:00 di stanotte, ha interessato due autovetture, una Ford Focus e una Fiat Panda, parcheggiate regolarmente in via Fermi, appartenenti ad una coppia di docenti del posto.
Le fiamme, spente dai Vigili del Fuoco intervenuti sul posto, hanno causato la distruzione di entrambi i veicoli. I proprietari delle auto, almeno secondo alcune indiscrezioni, non avrebbe mai ricevuto nessun tipo di intimidazione. I Carabinieri della locale Stazione, dopo le formalità di rito, hanno aperto un fascicolo contro ignoti per incendio doloso.
Nello stesso episodio, un'altra autovettura parcheggiata nella vicinanze dei due veicoli dati alle fiamme, ha subito danni alla parte esterna della carrozzeria.

Incontro sul caporalato con la presenza della Boldrini

 Domenica 1 Maggio 2016
La piaga del caporalato è stato il tema affrontato dal presidente della Camera, Laura Boldrini, nel corso dell’evento organizzato dalla Cgil Puglia presso Masseria Canali (bene confiscato alla mafia situato nell’agro di Mesagne, sulla strada provinciale per San Vito dei Normanni) per celebrare la festa dei lavoratori. Ad accogliere la Boldrini c’era il gruppo “Scigghiate”, che ha intonato dei canti del lavoro pugliese sulle rivolte contadine e un inedito sul caporalato.
Presenti anche alcuni sindaci del Brindisino e vari esponenti della politica locale, oltre alla rappresentante dell’ufficio di presidenza di Libera Nazionale, Daniela Marcone. La parlamentare ha preso la parola nell’ambito di un dibattito moderato dalla giornalista Raffaella Cosentino, durante il quale sono intervenuti il presidente di Libera Terra,  Alessandro Leo, il segretario generale della Cgil Brindisi, Michela Almiento, il segretario generale della Cgil Puglia, Gianni Forte, e il segretario nazionale della Flai Cgil, Giovanni Minnini.
Il caporalato, dunque, è stato l’argomento dominante della discussione. Si tratta di un fenomeno tornato alla ribalta poche settimane fa, grazie a un’indagine dei carabinieri di Francavilla Fontana che ha portato all’arresto di due presunti caporali (madre e figlia) di Villa Castelli, facendo emergere le condizioni di vera e propria schiavitù in cui erano costrette a lavorare alcune braccianti del posto che quotidianamente si spaccavano la schiena nei campi, per salari da fame.
Le vittime erano soprattutto donne. Questo aspetto è stato rimarcato dalla Boldrini, che ha manifestao la necessità “riportare al centro questo tema che è una vera piaga per la nostra società, una piaga che tocca anche molte donne e forse anche in maniera più spietata". "Abbiamo visto - ha spiegato la Boldrini - che sono morte donne sfiancate dalla fatica. Bisogna continuare nell'impegno sia a livello legislativo, e questo lo stiamo facendo, ma anche a livello di ispezioni, di monitoraggio. Ci dev'essere più trasparenza nell'incontro tra domanda e offerta".
"Dobbiamo avere - conclude la Boldrini - una banca dati delle aziende agricole, delle liste dei lavoratori agricoli, dobbiamo fare in modo che chi usa i caporali venga punito così come i caporali stessi, perché non farlo va a svantaggio delle aziende sane, le aziende pulite oltre che dei lavoratori e delle lavoratrici". 
Il programma originario della giornata prevedeva una visita della Boldrini alla Scuola di gastronomia pugliese “Med coking school” di Ceglie Messapica, subito dopo la fine della manifestazione. Impegni sopraggiunti nelle ultime ore, però, hanno fatto saltare questo appuntamento. 

“Ah... la felicità!”

Domenica 1 Maggio 2016

Ha riempito letteralmente il Teatro Comunale, il 26 aprile, la commedia “Ah.....la felicità!” portata in scena dall’associazione “Arcobaleno” di San Vito dei Normanni che ha devoluto l’incasso (al netto delle spese) al Primo Istituto Comprensivo di Ceglie Messapica.
Due ore di risate e di divertimento per un commedia  tratta da un lavoro di Eduardo de Filippo e che è  stata adattata e diretta dal Dirigente Scolastico Giulio Simoni, che nel tempo libero si diletta a cimentarsi nella regia teatrale.
La serata, patrocinata dall’Amministrazione Comunale, è stata presentata dal giornalista Raffaele Romano, che nell’associazione Arcobaleno ricopre il ruolo di vice presidente.
La vicenda si incentra su una famiglia serena, modello di virtù, le cui giornate sono scandite da azioni monotone. 
Vincenzo, il capofamiglia, è sempre più innamorato della giovane moglie Margherita, ragazza ingenua e senza grilli per la testa, che tuttavia non è risparmiata dai taglienti pettegolezzi delle tante e agguerrite comari. La filosofia del protagonista è che ognuno si fabbrica il destino con le proprie mani e che la felicità consiste nel farsi i fatti propri e condurre un'esistenza tranquilla senza prendere mai grandi iniziative; ma il destino avverso è in agguato e, nonostante le sue premure, lo va a trovare in casa sua mettendo in una crisi irreversibile il rapporto con l'adorata moglie. 
Le situazioni comiche si alternano a quelle più serie e a volte drammatiche, in un intreccio esilarante che però induce alla riflessione per scrutare l'anima degli uomini e le loro debolezze.

Rinviato l'incontro di domani con l'onorevole Laura Boldrini

 Sabato 30 Aprile 2016
L'incontro previsto per domani, domenica 1 maggio,  con l'onorevole Laura Boldrini a Ceglie Messapica è rinviato a data da destinarsi. Il Presidente della Camera dei Deputati, a causa di altre convocazioni in altre città e per alcune dirette Rai, non ha potuto ottemperare agli impegni presi con il comune di Ceglie Messapica. La nota di rinvio è giunta nelle mani del sindaco Luigi Caroli nella mattinata di oggi, per il tramite del suo addetto stampa.

I formaggi pugliesi sui banchi di scuola

 Sabato 30 Aprile 2016
Al via il corso per “Tecnico per la lavorazione dei prodotti lattiero caseari”, destinato a chi vuole avvicinarsi a una delle produzioni d’eccellenza pugliesi.

I formaggi pugliesi diventano materia di studio. Un corso di alta formazione teorico-pratica per imparare le tecniche di lavorazione dei prodotti lattiero caseari utile per chi vuole investire imparando le tecniche di base per poter svolgere un mestiere importante nel settore del food, ma anche per chi già opera nella filiera lattiero casearia  con la voglia di elevare le sue competenze anche sui principi chimico fisici e biologici alla base della preparazione delle ricette per realizzare i famosi prodotti a marchio DOP, IGP, STG d’Italia ed i formaggi tipici di Puglia.
La Puglia, terra ricchissima per varietà e qualità di produzioni tipiche è apprezzata sempre più grazie alla scoperta della genuinità dei prodotti a km zero presenti nella nostra cucina mediterranea anche in seguito al crescente fenomeno turistico scoppiato negli ultimi anni.
Si partirà con un open day, previsto per il prossimo 16 Maggio nei laboratori della Med Cooking School di Ceglie Messapica la rinomata scuola in cui si formano i migliori chef provenienti dai Corsi Tecniche di Cucina ALMA. Nell’open day sarà illustrato il progetto formativo con un assaggio di alcune tecniche di lavorazione che saranno poi trattate all’interno del programma didattico. Il percorso può vantare un parterre di docenti di altissimo livello, provenienti dalla Facoltà di Agraria di Bari, che forniranno ai partecipanti le nozioni sui principi fisico-chimici e biologici dei prodotti caseari; ma sono previste anche attività pratiche, laboratori, stage e tirocini in alcuni dei più importanti caseifici e aziende del territorio.
Il progetto didattico promosso dall’Ente di formazione Professionale Innova.menti e Cedfor Service società affidataria della Med Cooking School è riconosciuto dalla Provincia di Brindisi. Al termine del corso i partecipanti oltre alle migliori competenze teoriche e pratiche per affermarsi in questo settore avranno la possibilità di acquisire la qualifica di “Tecnico per la lavorazione dei prodotti lattiero caseari”, inserito Repertorio delle Figure Professionali della Regione Puglia.
Il percorso si svolgerà in lezioni pomeridiane, per dare la possibilità di frequentare anche a chi già vi lavora, e sarà garantita la possibilità di alloggio in strutture convenzionate per gli allievi di fuori regione. Pagamenti rateizzabili ed una borsa di studio a copertura parziale della spesa saranno informazioni reperibili sui siti istituzionali degli enti proponenti http://www.cedfor.com/ e http://www.medcookingschool.it/corso-tecnico-la-lavorazione-dei-prodotti-lattiero-caseari/.

Per informazioni Enrico Parolisi
med@livecode.it
+39 3489335799