Visualizzazioni totali

STRUMENTI PER FRONTEGGIARE LA CRISI

GIOVEDI' 30 OTTOBRE 2014
Strumenti per fronteggiare la crisi: si possono ottenere risultati.

Giovedì 30 e venerdì 31 parte la terza edizione del Campus in gestione d’impresa firmato Casa Imbastita Campus Puglia. E’ la diciassettesima edizione del Campus dedicato a imprenditori e manager che si svolge nelle sedi di Casa Imbastita Campus in Sicilia, Toscana, Veneto e Puglia.
Un’esperienza straordinaria riservata ad imprenditori e manager che non vogliono arrendersi, che sanno che fare un’impresa è un’impresa, lo hanno capito e hanno deciso di mettersi in marcia lavorando per realizzare i propri sogni. Perché come sanno i nostri campuesinos se hai un piano e la determinazione per portarlo a termine i risultati arrivano…è solo una questione di tempo!
Una scuola di formazione unica in Italia: imprenditori che si confrontano con altri imprenditori, questo è il segreto che ha permesso a Casa Imbastita Campus di formare centinaia d’imprenditori in questi anni di attività.
Il primo modulo, che si svolgerà nella splendida cornice della Med Cooking School di Ceglie Messapica (Br), sarà tenuto da Demetrio Pisani che ci parlerà di Leadership base: ottieni risultati da te stesso. Perché nel lavoro, come nella vita, per ottenere risultati dagli altri devi partire dalla persona più difficile da convincere che le cose si possano fare: TU.
Una grande soddisfazione per il Team della Puglia, guidato da Alfonso Panzetta, che dopo Sicilia e Toscana sta lavorando per migliorare la mentalità dell’imprenditoria pugliese attraverso la cultura del lavoro, della responsabilità e del risultato.
Perché noi crediamo che un mondo migliore sia possibile, anche qui, ed anche adesso, basta dare l’esempio.

Grazie a tutti quelli che hanno scelto di iniziare questo percorso insieme a noi.

RACCOLTA VETRO PORTA A PORTA

GIOVEDI' 30 OTTOBRE 2014
La raccolta del vetro avverrà ogni venerdì, a partire da Venerdì 31 ottobre 2014, dalle ore 6:00 alle 12:00, presso tutte le utenze domestiche, in sostituzione della raccolta dell’umido.

Cari cittadini, 
da Ottobre avvieremo in tutto il territorio comunale la raccolta porta a porta del vetro. E' un altro tassello importante che crediamo ci porterà miglioramenti nella raccolta differenziata dei rifiuti.
Nell’ultimo mese, con l’apertura del Punto Ecologico – Differentemente Point, sito su via Via Maresciallo Maggiore, 3, dove si può conferire: plastica, carta, vetro, tetrapak, metallo, ottenendo un riconoscimento di un corrispettivo economico, abbiamo raggiunto un importante risultato, grazie soprattutto all’ottima risposta che i cittadini di Ceglie Messapica hanno saputo dare. Per questo, vogliamo ringraziare le famiglie, che ancora una volta hanno dimostrato attenzione verso le tematiche ambientali. 
Con la raccolta porta a porta del vetro contiamo di migliorare la percentuale di raccolta differenziata. L'eliminazione delle campane del vetro migliorerà sicuramente anche il decoro della nostra città, troppo spesso compromesso a causa di persone  poco attente all'ambiente  che abbandonano  rifiuti di ogni genere nei pressi delle campane. Cogliamo inoltre l'occasione per ricordare a tutti i nostri cittadini che, eventuali rifiuti ingombranti vengono ritirati su appuntamento direttamente dalla ditta Cogeir incaricata {numero verde: 800.40.56.33). 
Per conferire il vetro dovrà  essere  utilizzato  l'apposito secchiello (marrone) fornito gratuitamente  dalla ditta Cogeir, o qualunque altro contenitore rigido (es. secchi, bacinelle, ecc.) di proprietà dell’utente Nel secchiello andranno inseriti i contenitori e le bottiglie di vetro, risciacquati con acqua (non la ceramica o altri materiali similari). 
 E' veramente importante fare una buona raccolta differenziata, sia per qualità  che  per  quantità, solo così avremo saputo trasformare i rifiuti in risorse.
 In ogni caso, per maggior chiarezza, si può telefonare all’Ufficio Ambiente del Comune  dalle 9:00 alle 12:00

                Il Sindaco

               Luigi Caroli


   L’Assessore all’Ambiente                                                                                              

          Marta Gasparro                                                                                                 

COMITATI PER EMILIANO PRESIDENTE

GIOVEDI' 30 OTTOBRE 2014

Sono stati ufficialmente costituiti, nei giorni scorsi, nella città di Ceglie Messapica, tre Comitati a sostegno della candidatura di Michele EMILIANO alla Presidenza della Regione Puglia.

I movimenti civici cegliesi “L’idea COMUNE” e “La Ceglie che Mi Piace”, soci fondatori della Federazione “Alto Salento” (Reti Civiche Unite per la Puglia), a seguito della decisione assunta all’unanimità dalla stessa Federazione civica di sostenere il candidato Emiliano nella imminente competizione regionale, hanno dato corso alla costituzione ufficiale dei comitati locali : “Ceglie Messapica per Michele Emiliano”, “L’idea COMUNE per Michele Emiliano” e “La Ceglie che Mi Piace per Michele Emiliano”.
La scelta di sostenere il candidato Emiliano è l’ennesima tappa di un viaggio iniziato ormai da tempo e rappresenta un tassello importante nel nostro progetto di rinnovamento della politica. 
Michele Emiliano è la persona che meglio può incarnare ed interpretare i valori e le finalità dei nostri Movimenti poiché il nostro progetto politico si sposa perfettamente con l’azione amministrativa e politica portata avanti dal dott. Emiliano nel ruolo di Sindaco e di dirigente di partito ed è del tutto in sintonia con le idee programmatiche già ufficializzate dal candidato.
Già da alcuni giorni ci stiamo attivando per raccogliere nella nostra città idee e progetti per la Puglia che, insieme agli altri Movimenti della Federazione “Alto Salento”, invieremo al nostro candidato presidente sotto forma di proposta programmatica.
Chiunque volesse contribuire alla raccolta delle idee può inviare una mail a: lideacomune@mail.com o scrivere nella pagina del gruppo Facebook “CEGLIE MESSAPICA X MICHELE EMILIANO PRESIDENTE”.


L’idea COMUNE

LA CEGLIE CHE MI PIACE

TROVATO UN CUCCIOLO DI CANE

MERCOLEDI' 29 OTTOBRE 2014
Buongiorno,
Volevo chiederle se potrebbe mettere un annuncio
sul suo blog.
Circa venti minuti fa ho trovato un cucciolo (le allego le foto)
e vorrei diffondere le sue foto, nel caso qualche famiglia lo ha
perso e lo sta cercando. E' sprovvisto di microchip.
PER CONTATTI :3318043550 DORIANA


GIUSTIZIA PENALE E INFORMAZIONE

MERCOLEDI' 29 OTTOBRE 2014
Evento formativo indetto dalla Avvocatura del Circondario con la partecipazione dell'Ordine Regionale di Puglia dei Giornalisti su un argomento di rilevante interesse che riguarda, sia la stampa tradizionale che quella on-line; il contenuto del convegno, in estrema sintesi, si riferisce alla diffusione sulla stampa di atti e contenuti delle attività giudiziarie, al bilanciamento di interessi e diritti, da quello della libertà di stampa, garantito dalla Carta Costituzionale e dalla disposizioni sovranazionali (tra cui la Convenzione Europea dei Dirti dell'Uomo)  a quelli della tutela delle indagini e del processo, della serenità del giudice, e del decoro e della riservatezza delle persone che in diversa veste (imputati, testimoni, periti e altri) partecipano al processo, e alla utilizzazione dei fatti giudiziari nella spettacolarizzazione del processo in parallelo con il procedimento nelle aule di giustizia.

PRESENTAZIONE DEL CANDIDATO ANTELMI

MERCOLEDI' 29 OTTOBRE 2014
Domani sera, alle ore 17.30, presso il Movida Cafè (in via Bari) si terrà una conferenza stampa per presentare l’adesione del nostro concittadino, il giovane e valido imprenditore del settore aeronautico, Piero Antelmi al Nuovo Centro Destra e per ufficializzare la sua candidatura al consiglio comunale di Ceglie Messapica a sostegno della ricandidatura del Sindaco Caroli.
Interverranno l’imprenditore Piero Antelmi, il Segretario Cittadino NCD Daniele Gioia, il Segretario Provinciale NCD Ciro Argese e il Sindaco Luigi Caroli.

RINVIO A GIUDIZIO PER IL SINDACO

MERCOLEDI' 29 OTTOBRE 2014
Roberta Grassi per BrindisiReport
Ci fu “colpa” secondo il pm della procura di Fermo, responsabilità da attribuire al sindaco, quale responsabile della protezione civile, per non aver predisposto tutte le misure di sicurezza necessarie a mettere in guardia la popolazione dall’emergenza maltempo che incombeva su Casette d’Ete. Si verificò una tragedia: morì un uomo di Ceglie Messapica e la figlia della compagna. E’ per questa ragione che il sostituto procuratore Luigi Ortenzi, ha chiesto il rinvio a giudizio con l’accusa di omicidio colposo dell’ex sindaco di Sant’Elpidio a Mare Alessandro Mezzanotte, imputato per la morte di due persone, Giuseppe Santacroce 51 anni, e Valentina Alleri, 20 anni avvenuta in seguito all’esondazione del torrente Ete il 2 marzo 2011 durante una alluvione.
L’udienza preliminare si celebrerà il 27 novembre 2014. Parti offese i famigliari dei due, alcuni dei quali risiedono nel Brindisino, e sono assistiti dall’avvocato Maria Antonietta Spalluti, che si era opposta all’archiviazione chiesta dalla procura nel marzo del 2012. Secondo quanto riportato nella richiesta di rinvio a giudizio Mezzanotte, nonostante avesse ricevuto dalla prefettura di Ascoli Piceno la comunicazione di avviso condizione meteo avverse, che si sarebbero concretizzate in piogge di elevata intensità e nonostante la frazione di Casette D’Ete fosse considerata “zona critica a rischio di esondazione del torrente Ete che vi scorre attraverso” avrebbe omesso di attivare la cosiddetta “fase di attenzione”.
Secondo il pm avrebbe dovuto essere “disposta l’interdizione delle vie secondarie di accesso alla zona soggetta a pericolo di allagamento, predisponendo un piano viario alternativo al normale transito”. Il sindaco invece “avrebbe attivato il centro operativo comunale solo alle 9 del 2 marzo” non facendo così in modo che venissero “adottate le conseguenti attività di segnalazione” consentendo che le due vittime “percorressero liberamente a bordo della loro auto, le strade inondate dal flusso d’acqua contro il quale piombava l’autovettura condotte dall’uomo” che non si accorse del flusso d’acqua anche “per l’insufficiente illuminazione”.
La vettura fu sommersa, i due occupanti furono poi ritrovati privi di vita. La volontà di ottenere giustizia, dopo aver presentato una denuncia querela, fu espressa dai famigliari delle vittime nell’aprile del 2011 in cui era presente anche l’unica superstite, Salvina Granata, madre di Valentina Alleri. 


EVENTO - DIBATTITO

MERCOLEDI' 29 OTTOBRE 2014


Nonni o Genitori. Prima o poi, ci si trova di fronte alla necessità di far fronte alle diverse esigenze dell Avanzare dell' età. Esigenze che divengono più articolate nei casi di Demenza, Deterioramento cognitivo, Alzheimer, Malattia. Fronteggiarle, non è semplice. Lo smarrimento dei Familiari, spesso, è abnorme. Non è facile accettare. Non è facile comprendere. Queste condizioni aggravanti mettono alla prova, non solo il Soggetto stesso, ma anche i Familiari. Come garantire e cosa fare, in casi come questo? Quali possono essere le alternative, le proposte ed i Servizi? Capiremo insieme come (ri)dare importanza e dignità ad una fase delicata della vita ,e a volte temuta, della quale non sempre si parla. 

LEZIONE-PROVA DI TEATRO DANZA

MARTEDI' 28 OTTOBRE 2014





L'IMPRENDITORE ANTELMI SCEGLIE CAROLI

MARTEDI' 28 OTTOBRE 2014
Piero Antelmi e Luigi Caroli
L'imprenditore Piero Antelmi, cegliese, titolare della Tecnomessapia 2, sposa ufficialmente il patto per Ceglie 2020 siglato nel Maggio del 2013 da Luigi Caroli, Domenico Convertino, Francesco Locorotondo, Ciro Argese, Marta Gasparro, Vito Santoro, Pasquale Santoro, Cataldo Rodio, Piero Gallone, Riccardo Manfredi, Giuseppe Palma, Angelo Palmisano, Daniele Gioia, Giovanni Argentiero, Nicola Ricci, in pratica tutta l'Amministrazione al completo.
Alla prossima tornata elettorale scenderà in campo con l'NCD a sostegno del Sindaco Rag. Luigi Caroli, insieme a tutte le altre liste. A brevissimo, da quanto riferito dallo stesso Antelmi, ci sarà la sua presentazione e, nella stessa serata, spiegherà le motivazioni che lo hanno spinto a scegliere Caroli rispetto ad altre correnti politiche.

TEATRO A TUTTI I COSTI

MARTEDI' 28 OTTOBRE 2014

CAPATOSTA L'Ilva in scena a Ceglie Messapica

Dopo la prima serata di “Teatro a tutti i costi” con il Barbonaggio Teatrale di Ippolito Chiarello e la proiezione del film “Ogni volta che parlo con me”, giovedì 30 ottobre, entriamo nel vivo teatrale: siamo nello stabilimento più grande d’Europa, l’Ilva. Due operai sul posto di lavoro. Il primo è un veterano, venti anni di servizio alle spalle e un carattere prepotente, di chi si è lavorato la vita ai fianchi e il poco che ha lo difende coi denti, compreso il suo piccolo desiderio: fuggire da Taranto, coi suoi figli, per non tornarci più. Il secondo è una matricola, un giovane di venticinque anni appena assunto nello stabilimento. I due potrebbero essere padre e figlio. Solo i gesti, i volti, le voci di attori possono riuscire a raccontare il sangue di una città ferita e divisa. Oltre l’informazione. Capatosta, spettacolo del Crest in collaborazione con Armamaxa teatro con Gaetano Colella e Andrea Simonetti. La regia è di Enrico Messina e le musiche di Mirko Lodedo.
Gli appuntamenti proseguiranno il 6 novembre con “Soliloquy” e le coreografie di Elisa Barucchieri, il 13 novembre con il trasecolato “Sette Opere di Misericordia e mezzo” di Salvatore Marci, il 20 novembre con “Dall’Altra Parte della Terra” del Teatro delle Forche, il 27 novembre con “Kater” il dramma della motovedetta albanese affondata in Adriatico scritto da Francesco Niccolini, il 4 dicembre con il classico di Arthur Schnitzler “Else, Andante Cantabile con Brio” della Bottega degli Apocrifi, per terminare l’11 dicembre con “Croce e Fisarmonica” il racconto di Armamaxa teatro dedicato a Don Tonino Bello con Enrico Messina, Mirko Lodedo e la regia di Carlo Bruni.
Teatro a Tutti i Costi “d’Autunno, la Stagione” è realizzato grazie all’azione di sistema per l’accompagnamento alla visione della drammaturgia contemporanea nella rete Teatri Abitati di Regione Puglia e Teatro Pubblico Pugliese.
Dal 9 novembre con quattro appuntamenti, ritorna anche “Il posto delle favole”, la preziosa rassegna per le famiglie del Teatro di Ceglie divenuta ormai punto di riferimento per le famiglie del territorio e giunta alla VII edizione. La rassegna ospiterà il ritorno di alcune compagnie molto amate dal pubblico del Comunale di Ceglie: ad aprire il cartellone il 9 novembre, saranno i burattini e le marionette della Compagnia Burambò di Foggia che presenterà “Il Mistero dell’Isola dei Gabbiani”; il 23 novembre tornerà al Posto delle Favole “Senza Piume” dell’omonima compagnia di Giovinazzo e le musiche di Mirko Lodedo; il 7 dicembre sarà la volta di Principio Attivo Teatro di Lecce che, dopo la bellissima “Bicicletta rossa” presentata nella scorsa stagione, tornerà a Ceglie dopo una lunga tournée internazionale con “Storia di un Uomo e della Sua Ombra”. Infine domenica 21 dicembre ci scambieremo gli auguri natalizi con il Crest e “La Bottega dei Giocattoli”.

Inizio spettacolo ore 21.00, ingresso in sala 20.30
Babysitting gratuito su prenotazione
Teatro Comunale di Ceglie Messapica – via San Rocco 1

NONNINA SALVATA DAI CARABINIERI

LUNEDI' 27 OTTOBRE 2014

Una signora 80enne di Ceglie Messapica è rimasta ferita ieri sera, a causa di una caduta. L'anziana è scivolata a terra lussandosi la gamba. Non riuscendo a rialzarsi, la pensionata è rimasta intrappolata in casa, dietro la porta che aveva chiuso a chiave.
A salvarla sono stati i Carabinieri allertati dai vicini e dai parenti che, non sentendola per tutto il giorno, si sono insospettiti. I Carabinieri, non potendo aspettare l'arrivo dei Vigili del Fuoco, hanno scardinato la porta, permettendo al personale del 118 di soccorrere la donna. L'anziana è stata ricoverata, in via precauzionale, all’Ospedale di Francavilla Fontana per le cure mediche.

CAMPAGNA ABBONAMENTI

LUNEDI' 27 OTTOBRE 2014

OPERAZIONE ANTIDROGA NEL CENTRO STORICO

DOMENICA 26 OTTOBRE 2014
I Carabinieri della Stazione di Ceglie Messapica, diretti dal Maresciallo Maggiore Giovanni Camarda, nel corso di servizi atti al monitoraggio del territorio e soprattutto al contrasto del fenomeno dell’uso e spaccio della droga, hanno tratto in arresto in flagranza di reato, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti,…………, classe 1988 del posto, e per lo stesso reato……..........., classe 1993 originario di Ceglie Messapica, ma di fatto residente a Cremona.
Costoro sono stati controllati e, in seguito a una perquisizione personale e domiciliare, sono stati trovati in possesso di 60 grammi di marijuana il primo, 30 grammi della stessa sostanza il secondo.
La successiva perquisizione, estesa presso le abitazioni degli stessi, ha consentito il rinvenimento di elementi utili al confezionamento della droga.
Entrambi, dopo le formalità di rito, sono stati associati alla casa circondariale di Brindisi, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.


INAUGURAZIONE ANNO ACCADEMICO

DOMENICA 26 OTTOBRE 2014

CORSI ANNO ACCADEMICO 2014-15

 PER IL VIDEO (CLICCA QUI)

1) BALLI LATINO AMERICANI
Docente: Giuseppe De Paola - dal 5 Novembre ;

2) CORSO DI GINNASTICA
Docente: Prof.ssa Maria Venerito – dal 3 Novembre;

 3) STORIA DELLE CODIFICAZIONI
Docente: Avv. Augusto Conte - dal 4 Novembre;

4) CINEMA D’AUTORE
Docente: Dott. Pietro Maggiore – da definire;

5) CEGLIE CITTA’ DA SCOPRIRE
Docente: Prof. Gaetano Scatigna Minghetti – dalla primavera ;

6) UN CORO PER L’UNITRE
Docente: Prof. Pietro Elia – da definire;

7) LABORATORI DI PIZZICA E TARANTA
Docenti: Mario Gallone e Davide Chiarelli – da definire;

8) CORSO DI INGLESE
Docente: Dott.ssa Gabriella Rodio - dal 6 Novembre;

9) CEGLIE AL FEMMINILE E AL….
Docente: Prof. Gaetano Scatigna Minghetti  - da definire;

10) CORSO FELDENKRAI
Docente: Domenico Ligorio – da definire;

11) PIANETA TERZA ETA’
Docente: Dott. Antonio Bellanova - dal 7 Novembre;

12) IMPOSTE E TASSE
Docenti: Dott. Gaetano Cavallo e Dott. Salvatore Cavallo;

13) CORSO DI CUCINA
Docenti e data da definirsi;
Maggiori informazioni presso la sede dell’UNITRE in Via Ospedale vecchio,12 a Ceglie Messapica.

UNIONE TRA COMUNI

DOMENICA 25 OTTOBRE 2014

Oggetto: Incontro a Cisternino tra quattro Sindaci finalizzato alla costituzione dell’unione dei Comuni della Valle d’Itria. 
Si è tenuto ieri mattina a Cisternino il primo incontro tra i Sindaci della Valle d’Itria avente come obiettivo quello di costituire l’Unione dei Comuni della Valle d’Itria. Hanno presenziato Donato Baccaro, Sindaco di Cisternino, Franco Ancona, Sindaco di Martina Franca, Gianfranco Coppola, Sindaco di Ostuni e Luigi Caroli Sindaco di Ceglie Messapica. La discussione è stata incentrata sulla volontà di realizzare tale percorso condiviso sulla base delle disposizioni contenute nella Legge Regionale 1 agosto 2014, N. 34 “Disciplina dell’esercizio associato delle funzioni comunali” e guardando agli obiettivi di efficienza nonché di sviluppo integrato del territorio che sappiano utilizzare al meglio la nuova programmazione europea. La nascita di un siffatto soggetto istituzionale comporterebbe, senza alcun dubbio, anche una notevole riduzione dei costi legati al funzionamento dell’intera  attività amministrativa dei vari enti coinvolti. L’auspicio, infine, espresso da tutti i presenti, è altresì quello di allargare tale  unione ad altri comuni omogenei al territorio.


Ufficio Stampa Comune di Cisternino

CAFFE' CON...

DOMENICA 25 OTTOBRE 2014
Caffè con... l'Assessore Angelo Palmisano.
PER IL VIDEO DELL'INCONTRO (CLICCA QUI)



AVVOCATI ILLUSTRI SALENTINI

SABATO 25 OTTOBRE 2014
Per la prima volta un’eccezionale iniziativa editoriale sui “Grandi” dell’Avvocatura di Lecce, Brindisi e Taranto. 

Grazie ad uno sterminato, accattivante, materiale documentario si percorrono, con una scrittura efficace e puntuale, le vicende degli Avvocati che hanno contribuito a rendere noto il Salento in Italia e all’estero nel corso dei secoli. La presentazione del volume, di prossima uscita, è stata curata dal Prof. Guido Alpa, Presidente del Consiglio Nazionale Forense. L’opera, sugli Avvocati illustri salentini, è composta da oltre centocinquanta schede biografiche di cui tredici sono state curate dall’Avvocato Augusto Conte, noto penalista di Ceglie Messapica. 

E' un'iniziativa editoriale di Edizioni Grifo.

E’ giusto ricordare, per dovere di cronaca, che il Legale cegliese non è nuovo a questo tipo di esperienza editoriale, infatti, nel 1997 ha dato alle stampe un volume dal titolo “Toghe Cegliesi”. L’idea di quel libro nasceva proprio per riportare alla memoria dei più anziani, e alla conoscenza dei giovani, volti e nomi di Avvocati che avevano segnato la traccia del cammino, anche di civiltà giuridica, compiuto dalla nostra città. L'avvocato Augusto Conte, già all'epoca dei fatti secondo una sua considerazione personale, aveva notato che vi erano tanti scritti "di" Avvocati, ma pochissimi "su" Avvocati.



RIQUALIFICAZIONE URBANA

SABATO 25 OTTOBRE 2014
Oggetto: Parte la Riqualificazione Urbana con il progetto “Centri storici da rivivere” 
Mercoledì 22 ottobre è stato siglato il contratto per l’affidamento dei lavori relativi all’intervento di rigenerazione territoriale “CENTRI STORICI DA RIVIVERE" nell’ambito del P.O. FERS 2007/2013 ASSE VII  Azione 7.2.1 "Piani integrati di sviluppo territoriale".
I lavori saranno eseguiti dalla Ditta “Di Gregorio s.n.c.” di Di Gregorio Valerio & C., con sede in Trani (Bt). L’importo contrattuale ammonta ad €. 778.275,38 oltre IVA. al 10% di cui €.757.591,12 per lavori ed  €.20.684,26 per oneri della sicurezza, in seguito all’offerta di ribasso pari al 9,442%.
I lavori avranno inizio da lunedì 27 ottobre. Si comincerà con il rifacimento in basole delle strade asfaltate di Via Maddalena e Via Ospedale Vecchio. L’intero intervento di lavori sarà ultimato entro 220 giorni e si concluderà entro fine maggio 2015.
Numerosi sono gli interventi previsti. Sarà totalmente riqualificata Piazza Sant’Antonio, dove verrà allocata una nuova pavimentazione con basole in pietra di diverse dimensioni, e saranno ripristinate le basole in pietra anche in Largo Gelso. In entrambi i luoghi è prevista una nuova illuminazione con corpi illuminanti ad alta efficienza e consoni al contesto storico – ambientale.
Anche l’immobile dell’ex auditorium dell’Istituto musicale verrà completamente ristrutturato al fine di renderlo adeguato alle nuove esigenze funzionali.
La Villa Comunale sarà dotata di nuovi giochi per i bambini e di una pavimentazione antitrauma.
È previsto anche un Percorso ciclabile che, partendo da Piazza Sant’Antonio, si ricongiungerà  su via Galante – Menzella ed in Contrada Recupero con il percorso cicloturistico “Tratturo delle Vacche”. Infine Piazza Plebiscito, Piazza Sant’Antonio, Largo Gelso, la Villa Comunale e la Villa Cento Pini saranno servite da una Rete WiFi di collegamento alle rete internet.
Come abbiamo già avuto modo di ricordare si tratta di interventi che cambieranno letteralmente il volto della nostra città, migliorandone l’aspetto. 
La nostra Ceglie Messapica sarà ancora più bella, più accogliente e più vivibile.

                                                                                                           
                IL SINDACO
                  Luigi Caroli                                        

                               

RADUNO INTERPROVINCIALE DEI CONSIGLI COMUNALI

VENERDI' 24 OTTOBRE 2014
Il 23 Ottobre u.s., si è tenuto 5° raduno interprovinciale dei Consigli Comunali dei Ragazzi ottobre e il cui tema è stato " Tutti uguali... tutti diversi". 
I ragazzi sono stati accolti e salutati dal Sindaco di Ostuni.
I ragazzi  che hanno partecipato all'evento sono state accompagnate dalle Docenti Patrizia Urso, Liliana Mola e Letizia Soloperto.
L'attività è stata organizzata per le seguenti finalità: 
-Favorire l'incontro e la socializzazione fra ragazzi che vivono l'esperienza del Consiglio Comunale Ragazzi in diversi comuni pugliesi
-Offrire un'opportunità di confronto e condivisione dei progetti e delle iniziative realizzate dai vari Consigli Comunali Ragazzi nel proprio comune di appartenenza
-Offrire spunti di riflessione su tematiche inerenti il mondo dell'adolescenza e nello specifico riguardati l'esperienza del Consiglio Comunale dei Ragazzi
-Favorire un atteggiamento di ascolto da parte dei pubblici poteri e del mondo adulto di quelli che sono i sogni e i bisogni dei ragazzi
-Sviluppare il senso di appartenenza alla comunità locale da parte dei ragazzi rendendoli protagonisti e facendoli partecipare attivamente alla sua vita
-Favorire un processo di educazione alla cittadinanza attiva.
Dopo un ampio confronto, i ragazzi hanno potuto partecipare alla visione del film "Il Sole dentro"